Lo scrittore ha un limite: la quantità illimitata di carta

Dal punto di vista del formato, L'amico ritrovato non è né un romanzo né un racconto, ma una novella, forma letteraria più apprezzata sul continente che qui. Pur essendo priva della complessità strutturale e delle qualità panoramiche del romanzo, differisce dal racconto, in quanto quest'ultimo si articola generalmente attorno a un unico episodio, a un frammento di vita, mentre la novella aspira ad essere qualcosa di più completo: un romanzo in miniatura.

Fred Uhlman raggiunge mirabilmente il suo scopo, forse perché i pittori sanno adattare la composizione alle dimensioni della tela, mentre gli scrittori, sfortunatamente, dispongono di una quantità illimitata di carta.

— Arthur Koestler, prefazione a "L'amico ritrovato" di Fred Uhlman, 1976

Hammerbrook - City can this really be true?

Commenti

Post più popolari