Delitto e castigo: un buon giallo, ma troppo lungo

Ogni storia con un inizio, una metà e una fine, ha della suspense; si presume che una storia di suspense ne abbia di più. Userò la parola suspense nel modo in cui la usa l'editoria, per significare racconti che contengono una minaccia di azione fisica violenta, e di pericolo, oppure pericolo e azione veri e propri.

Altre caratteristiche di un racconto di suspense è quella di offrire divertimento in un senso vivace, e generalmente superficiale. Non ci si aspettano pensieri profondi o lunghi brani privi di azione, in un racconto di suspense.

Ma la bellezza di un genere è che uno scrittore può scrivere pensieri profondi o brani privi di azione, se è questo che desidera, perché la cornice è un racconto sostanzialmente vivace. "Delitto e castigo" ne è uno splendido esempio. Io credo in realtà che la maggior parte dei libri di Dostojevskij, se fossero pubblicati oggi per la prima volta, verrebbero definiti dei gialli. Ma gli si chiederebbe di tagliare, per via dei costi di produzione.

– Patricia Highsmith, Plotting and Writing Suspense Fiction, 1966

Hammerbrook - City can this really be true?

Commenti

Post più popolari