Severamente vietato

Molte situazioni dovrebbero essere vietate, tutte quelle in cui si trova o si perde il posto di lavoro, le proposte di matrimonio, ricevere lettere d'amore da un sesso o dall'altro... ogni riferimento a malattia o suicidio (follia a parte), tutte le citazioni, ogni accenno a genio, promessa, scrittura, pittura, scultura, arte, poesia e le espressioni "mi piace quello che scrive", "che genere di cose scrive?", "accidenti se è buono", "metto su un caffè?", tutti i giovani ambiziosi e tutte le giovani sensibili, ogni osservazione tipo "cara, ho trovato la casetta (appartamento, castello) più bella del mondo", "chiedimelo in qualunque altro momento, amore mio, ma, per favore, non adesso", "ti amo (non ti amo), certo che ti amo" e "questo non c'entra, è solo che sono terribilmente stanco".

Nomi vietati: Hugo, Peter, Sebastian, Adrian, Ivor, Julian, Pamela, Chloe, Enid, Inez, Miranda, Joanna, Jill, Felicity, Phyllis.

Facce vietate: tutti i giovani dai capelli ricci o gli occhi che colpiscono, tutti i pensatori dal volto emaciato e sfatto, ogni personaggio faunesco, chiunque sia più alto di 1 metro e 83 o abbia qualsivoglia segno distintivo, e tutte le donne che mostrano la nuca ("gli piaceva come i capelli di lei si arricciavano sulla nuca.")
Cyril Connolly — More About the Modern Novel


Post più popolari